CHIRURGIA DELLO SGUARDO - BLEFAROPLASTICA

Chirurgia dello sguardo - blefaroplastica

Chirurgia dello sguardo - blefaroplastica

Trattamanto integrale

Espressione del viso
Nella valutazione complessiva del viso si considera di gran importanza l’aspetto dello sguardo. Uno sguardo con aspetto stanco non depende solamente della presenza di borse o di un eccesso di pelle nelle palpebre.

Dobbiamo valutare ciascun paziente in modo individuale e personalizzato, stabilendo le necessitá di ciascun caso.  

Sono molti gli aspetti che offuscano o possono “invecchiare” il nostro sguardo. É di gran importanza la forma e la posizione del sopracciglio (la caduta del sopracciglio o un sopracciglio curvato verso il basso danno un aspetto di tristezza), uno spazio intersopracigliare con rughe verticali molto pronunciate (da aspetto irrascibile), la palpebra superiore con eccesso di pelle ( da aspetto di occhio stanco e in piú rende difficile l’apertura completa degli occhi a causa di questa blefarocalasia, generando uno sguardo poco luminoso e triste). La gente pensa che l’eccesso di grasso (borse) nella palpebra inferiore sia causato da mancanza di sonno o da vita dissoluta,  ma non é cosí, quasi sempre é congénito. Un occhio semichiuso e con un taglio orizzontale, inclinato verso il basso associato a rughe nel canto esterno, in forma radiale (zampe di gallina), aiuta inoltre a dare questo aspetto triste. L’exeresi della pelle e delle borse non risolve il problema. L’altezza della palpebra inferiore, le occhiaia e il canale delle lacrime molto accentuato danno un aspetto vecchieggiante.  

La novitá in questo trattamento integrale nel Nostro Istituto é che mediantw una sola incisione nella palpebraa superiore, nascosta nel solco palpebrale, e un’altra nella congiuntiva della palpebra inferiore, che non é visibile perché interna, possiamo trattare tutte queste strutture.

Continuamo descrivendo le tecniche chirurgiche utilizzate nel Nostro Istituto nel contesto globale della chirurgia dello sguardo.

Blefaroplastica superiore
Realizziamo una exeresi dell’eccesso di pelle in forma ellittica, in modo che la cicatrice risultante coincida con il bordo superiore del tarso della palpebra superiore. In questo modo, la cicatrice coincide con la piega palpebrale e non si nota. Rispetto alle borse grasse devono essere escisse se presenti, tanto la interna quanto la media, peró nella media siamo molto conservatori nella sua resezione, giacché una asportazione eccessiva della stessa genera un aspetto molto scheletrizzato dell’occhio.

Blefaroplastica inferiore
Effettuiamo una blefaroplastica inferiore per via trans-congiuntivale, cioé attraverso la congiuntiva della palpebra inferiore senza realizzare incisione cutánea, Con questo evitiamo cicatrici cutanee nella palpebra inferiore.
Innanzitutto collochiamo una lente di protezione nell’occhio per evitare qualsiasi lesione corneale e accediamo alle borse grasse attraverso la congiuntiva, sempre entrando sotto la cartilágine tarsale inferiore per non danneggiarlo. Una volta localizzate le tre borse grassee, si realiza l’exeresi dell’eccesso adiposo.

Evitiamo la resezione di pelle e muscolo orbicolare della palpebra inferiore per evitare la esposizione della sclera e l’apparire di un “occhio rotondo”. Quando si presenta un eccesso di pelle molto evidente nella palpebra inferiore, si realiza una resezione della stessa mediante una piccola incisione sotto la rima cigliare per via esterna, senza mai sezionare il muscolo orbicolare, cioé resecamo le borse di grasso per via transcongiuntivale e in alcuni casi molto selezionati , resecando l’eccesso cutáneo per via esteriore, mantenendoci sempre molto conservatori.

Tear through
Per il trattamento del Canale delle lacrime o “Tear Trough”, che é questa depressione o solco che si dirige dal canto interno verso il basso, utilizziamo la nostra técnica personale di Lopofilling con riempimento della depressione con Emulsione di grasso liquido e cellule staminali collocata nel piano sottocutaneo en el derma per riempire la depressione e migliorare il colore cutáneo scuro in questa zona. Utilizziamo la stessa técnica per riempire le occhiaie, perché solamente togliendo le borse non otteniamo un miglioramento dello sguardo.

Altezza della palpebra inferiore
La palpebra inferiore si esende dalla rima cigliare al margine orbitario. A causa della flaccidezza, alla caduta e allo svuotamento dello zigomo, molte volte l’altezza della palpabra inferiore é eccessiva e accentua molto le occhiaie. Per iltrattamento completo realizziamo un piccolo lipofilling dello zigomo con Microfat a livello del margine orbitario, non per aumentare di volumen lo zigomo stesso, ma per ottenere la corretta alteza della palpebra inferiore.

Spazio inter-sopraccigliare: Muscoli corrugatore e procero
Realizziamo l’approccio attraverso la stessa incisione effettuata per la blefaroplastica supeiore. É necessaria una dissezione molto delicata per non danneggiare i nervi sopraorbitario e sopratrocleare. Una volta localizzati, si realiza una miotomia parziale (trattamento muscolare). Con questo otteniamo uno spazio intersopracigliare pulito e con un rilassamento delle rughe di espressione e una maggior luminositá dello sguardo.

Elevazione della coda del sopracciglio
Quando la coda del sopracciglio é depressa possiamo sollevarla attraverso la stessa incisione della palpebra superiore. Per questo desinsertiamo il retinacolo sospensorio della coda del sopracciglio e suturiamo il parenchima dello stesso al periostio del margine orbitario nella sua porzione piú superiore, avendo la precauzione di farlo in profonditá, in modo che non sia evidente exteriormente, e misurando con precisione la alteza del sopracciglio controlaterale per ottenere una corretta simmetria.