LA CHIRUGIA ESTETICA

LA CHIRUGIA ESTETICA É SICURA

Normalmente i pazienti sono  sani. I tessuti  non sono lesionati per un traumatismo né per un tumore.

Il paziente deve essere valutato correttamente con corretti esami preoperatori.

L’ospedale deve avere un buon servizio di Medicina Interna, che non serve quasi mai, peró se é necesario prepara i pazienti all’intervento e li segue nel postoperatorio. 

É un atto medico che risolve la sofferenza occasionata da una alterazione dell’immagine corporale.

DEVE EFFETTUARSI IN OSPEDALI QUALIFICATI

La chirugía estetica deve realizzarsi in ospedali molto qualificati con tutte le specialitá mediche e con specialisti di alto livello.  

Le sale operatorie devono essere moderne e ben dótate, con microscopio, endoscopio, liposuttore di ultima generazione, centrifuga e strumentario per Lipofilling.

La sterilizzazione deve essere rigorosa e per questo é necesario un buon servizio di sterilizzazione e di microbiología.

LA ANESTESIA DI PRIMO LIVELLO

I migliori medici anestesisti e l’infermiera di anestesia debe essere molto competente con apparati di anestsia, di controllo delle costanti vitali e di monitorizzazione piú moderni.

Le sale operatorie devono essere dótate di una sala di riabilitazione completa. Il paziente operato deve arrivare nella sua stanza in ottimo stato, con dolore minimo e le costanti devono essere stabili.

LA CHIRUGIA ESTETICA MAMMARIA É MULTIDICIPLINARE

Il chirurgo plástico non deve operare una mammella senza l’infrastruttura necessaria. L’ospedale deve avere una Unitá di Senologia. La chirurgia estética mammaria puó essere molto gratificante, ma la ghiandola mammaria deve essere studiata se presenta qualche anomalía. A volte é necesario effettuare un’ecografía,  la riduzione mammaria richiede un buon dipartimento di anatomía patológica che analizzi il tessuto asportato etc…